Suggerimenti ed eventi per la città di Budapest

Scegliete posizione
Check-in
Check-out
Buono sconto
 
CERCA CAMERE
Bagni termali di Budapest: quali sono le migliori terme del 2020?

Bagni termali di Budapest: quali sono le migliori terme del 2020?

, 08-03-2020

Costruiti su 123 sorgenti termali sotterranee, le strutture termali sono tra le principali attrazioni di Budapest. Non possono senza dubbio mancare nel vostro itinerario! Negli ultimi anni tuttavia molti sono diventati sempre più turistici, quindi è utile sapere quali sono i periodi migliori per visitare i bagni termali, i prezzi e quali sono le migliori terme di Budapest.

Storia delle terme di Budapest: dai bagni turchi ai moderni bagni termali

La loro storia è sorprendente: costruiti durante l'occupazione turca, Király, Rudas e Veli Bej sono aperti tutt’oggi, e hanno un aspetto originale e incontaminato: luci fioche, piscine termali ottagonali, atmosfera del XVI secolo. Le più popolari, Gellért e Széchenyi, sono state costruite nell'epoca della monarchia austro-ungarica e sono le più grandi, le più maestose e le più sfarzose. L'acqua termale è molto simile in tutte le terme; a cambiare è la loro architettura e il loro aspetto così diverso.

Fun fact: le rovine delle Thermae Majores (Grandi Terme) e il bagno romano di Aquincum sono ancora visibili nel sottopassaggio di Flórián tér, sulla punta di Buda nel ponte di Árpád. (Facendo un giro nei parchi vicini troverete molte altre rovine dell'epoca romana).

bagni termali budapest

Terme di Gellért a Budapest

Quando visitare i bagni termali di Budapest

Agli abitanti del posto piace andare alle terme per rilassarsi e socializzare (e per godersi le acque termali, ovviamente!) Gli anziani giocano spesso a scacchi sulle tavolette galleggianti, mentre molta gente preferisce nuotare un po’ prima di immergersi nell'acqua calda. Al giorno d'oggi i turisti hanno invaso la maggior parte dei bagni più famosi di Budapest, ecco perché molti abitanti del posto per evitare la folla decidono di andare in quelli più piccoli e meno conosciuti.

Quindi, se volete incontrare gente del posto e non solo turisti, il consiglio è di andare nei giorni feriali, meglio ancora se la mattina presto. L’ atmosfera nei week end è molto diversa - divertente sì, ma meno autentica. I turisti di solito preferiscono Széchenyi, Gellért, Rudas e Lukács - quindi se siete pronti ad esplorare un posto più piccolo come Dandár avete più probabilità di incontrare i veri ungheresi.

 

1. Terme di Lukács: il bagno termale più autentico tra quelli più famosi

È una delle più belle terme di Budapest secondo la gente del posto - anche se non è lussuoso come i bagni di Gellért o Széchenyi, è davvero caratteristico e ha una disposizione particolare. È un po' un labirinto, ma non fatevi prendere dal panico: al contrario, perdersi è parte dell’esperienza! Divertitevi a scoprite le piscine interne e quelle all'aperto. Consiglio: andate alle 6 del mattino, prima che si riempia, e godetevi la vista mozzafiato dalla terrazza all’ultimo piano. Potete raggiungerlo in tram dal ponte di Margaret, ma è meglio andare a piedi e di passo godersi la vista di una delle più belle zone della città!

Indirizzo: 25-29 Frankel Leó utca (Buda, a nord del ponte di Margaret)

migliori terme budapest

 

2. Bagni di Király: Piccoli ma originali!!

I sovrani ottomani, non volendo rinunciare al piacere delle terme, decisero di trovare un modo per farlo anche sotto assedio. È così che crearono questa piccola gemma nascosta, lontano dalla fonte di acqua termale ma vicina al Danubio (all'interno delle vecchie mura della città). Parte di me crede che questo posto abbia urgentemente bisogno di un rinnovamento, ma l'altra metà è contenta del fascino decadente che trasmette. Date un'occhiata alla parte esterna nelle stagioni più calde!

Indirizzo: 84 Fő utca (near Batthyiány)

bagni termali Király budapest

 

3. Bagni di Gellért

Inaugurato nel 1918 ai piedi della verdeggiante collina di Gellért, i bagni termali di Gellért sono senza dubbio tra i più frequentati dai turisti. Ciò che li rende oggetto di così alto interesse turistico è soprattutto la sua famosa sorgente termale curativa - oltre al suo stile Art Nouveau, alle sculture e ai mosaici artistici che contiene all’interno. La temperatura dell’acqua nelle vasche termali è compresa tra i 35 °C e i 40 °C, e l'ingresso nei giorni feriali è di circa 5 900 HUF (17,50 €). È famosa soprattutto per le sue piscine giganti, e per avere una piscina all’aperto con le onde. Fun fact: è stata spesso usata come location per le riprese di film.

Indirizzo: XI. Kelenhegyi út 4-6

bagni di Gellért Budapest

 

4. Bagni di Széchenyi

Széchenyi è il più grande bagno termale d’Europa. Vanta di un'architettura incredibile e della piscina all'aperto più spettacolare di sempre, con un fascino accattivante che non ha eguali. È famosa per le sue piscine piccole, e si trova nel cuore del parco della città. Così come Gellért, le terme di Széchenyi sono tra i più costosi complessi termali di Budapest, ed è invasa dai turisti - il mio consiglio: andateci se morite dalla voglia di vedere gli interni dell'epoca monarchica, altrimenti sceglietene una più caratteristica. E se decidete di andare, andate nei giorni feriali, ancora meglio se al mattina presto: non è molto divertente la domenica pomeriggio.

Indirizzo: Állatkerti krt. 9-11 (linea M4, vicino al ponte Szabadság)

bagni termali budapest széchenyi

 

5. Rudas: le terme di Budapest con giornate per solo uomini e altri per solo donne

Un'esperienza incredibile! E per 10 euro in più avrete accesso alla piscina sul tetto. Nei week end l’accesso è misto, ma durante la settimana di solito è per solo uomini o solo donne - dipende dal giorno. La cosa migliore è che è proprio sul Danubio, quindi sarebbe un peccato perdersi la vista dalla piscina termale sul tetto. È obbligatorio indossare un costume da bagno (i grembiuli sono ammessi in alcuni giorni per gli uomini) - alcune guide più vecchie potrebbero avere informazioni obsolete al riguardo. Provate i bagni di contrasto: 42 gradi contro 14 gradi, a turno!

Indirizzo: 9 Döbrentei tér (Buda, Ponte di Erzsébet)

Rudas terme di Budapest

 

6. Fuori dai sentieri battuti: scegliete i bagni di Budapest che frequenta la gente del posto!

Per concludere, ecco alcuni posti per un’esperienza ancora più autentica. Dandár - il rifugio dei lavoratori ungheresi nella zona di Pest. Veli Bej - lo sconosciuto paradiso turco! Palatinus sull'isola Margherita (in pratica il Parco Centrale di Budapest). Buon divertimento!

Terme Palatinus a Budapest

Terme Palatinus a Budapest

Cosa portarsi dietro ai bagni termali di Budapest?

Imprescindibili costume da bagno, ciabatte e asciugamano. In più, cuffia e occhiali da sole se pensate di farvi un bagno in piscina. Il biglietto d'ingresso (10-25 euro circa, a seconda di dove si va e quando) comprende un armadietto per i vostri oggetti di valore e vestiti. Non è concesso fare il bagno nudi! C’è chi dice che i costumi da bagno non siano ammessi - non è così, quindi mi raccomando, portatevelo dietro!

 

Offerte e prezzi delle terme di Budapest

I prezzi variano a seconda del bagno: da circa 3000 HUF per Király a 6800 HUF per i bagni di Gellért e di Széchenyi. La maggior parte dei posti offre sconti per soggiorni di 2 ore nei giorni feriali, quasi mai nei fine settimana e nei giorni festivi. Di solito le offerte sono per il mattino, per evitare che si riempia troppo di sera o nel tardo pomeriggio. E c'è di più: grazie alla Budapest Card ufficiale potrete beneficiare di enormi sconti su tutti i bagni di Budapest; per esempio avrete il 100% di sconto sui bagni di Lukacs e il 20% sui bagni di Szechenyi, Gellert, Rudas e Kiraly.

Consiglio dell’Hostel:

Maverick City Lodge è un'ottima scelta se volete essere vicini ai migliori bagni di Budapest e rimanere nel cuore della città. Il nostro staff sarà lieto di aiutarvi a scegliere lo stabilimento termale giusto per voi! Il bagno termale più vicino al Maverick Hostel & Ensuites è Rudas, mentre Dandár è vicino al Maverick Student Lodge. Anche il Maverick City Lodge si trova nel centro dei principali bagni - è consigliabile la linea M1 per raggiungere Széchenyi nel parco della città, ma tutti gli altri sono facilmente raggiungibili a piedi!